Un Calcio nel Sedere alla Disperazione! GRAZIE VAL DI SUSA

Forse qualcosa esiste  ancora.

Gli abitanti della montagna insegnano! Il movimento NO TAV ha la capacitá di  continuare  ad esistere, resistere ,elaborare.

É un faro nella nebbia per tutti coloro che, come noi, sono ricchi solo di  grande disperazione politica e incapacitá propositiva.

Non siamo stati in grado di difenderci da un attacco c0ntinuo a quelle che erano due  “idee forza”  che  guidavano il “Movimento Operaio”: solidarietá e difesa dei diritti.

L’imperante criminalizzazione del dissenso, la disinformazione e la conseguente lobotomizzazione dei cervelli  hanno avuto gioco facile.

la nostra sfiducia é d’obbligo, ne abbiamo viste di tutti i colori:

il tradimento delle promesse e il caldo della poltroncina parlamentare, sono moneta corrente

La difficoltá di tessere le fila del dissenso si sono risolte in buchi nell’acqua  anche per la continua pretesa di “mettere il “cappello” su tutto ció che si muove da parte dei  partitucoli raccolti in cripte

MA:

L’8 DICEMBRE A TORINO É SUCCESSO QUALCOSA: ‘ CON CALMA E SANGUE FREDDO POSSIAMO PROVARE A CONSIDERARCI ANCORA VIVI!

GRAZIE VALSUSA

PS se riusciremo a rimettere in moto   la “Rete delle reti”  insegnata dagli Zapatista avremo fatto un gran passo avanti.

Leave a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>