Solidarietà con La Repubblica Bolivariana di Venezuela

rtxyfmiGli artigli dell’aquila imperiale Usa tentano ancora di ghermire la preda in America Latina, dopo i colpi di stato e i tentativi di colpo di stato contro i governi progressisti sudamericani  l’attuale presidente Barack Obama  promulga un decreto che considera Venezuela una “minaccia” per la sicurezza nazionale con annesse ulteriori sanzioni oltre a quelle  in essere e aprendo una agenda di guerra e barbarie che ripercorre l’incedere nefasto dell’oligarchia statunitense.

Unasur (Unione delle nazioni sudamericane) ha chiesto agli USA di ritirare decreto e sanzioni.

Da parte nostra pensiamo che Venezuela non sia una minaccia per nessun paese al mondo (lo era la Cuba di Fidel?) anzi la Venezuela Bolivariana è una speranza per tutti gli altri stati latino americani e non solo.

L’aggressione USA va ricercata nella posizione geopolitica del paese caraibico e per mettere mano all’ingente e vicina fonte di petrolio,   quindi strumento strategico per i piani di guerra imperialisti nel mondo.

Solidarietà alla patria di Bolivar e al suo popolo, la sua caduta sarebbe un durissimo colpo per tutta l’America Latina progressista.

Yanquis go home!

 

Tinku 15/03/2015

Leave a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>