Documentari di Natale – IL POPOLO DI NEJMEH UN LIBANO UNITO IN NOME DEL CALCIO

Un Libano unito in nome del calcio di Youssef Yaacoub e Jonathan Cadiot Da sempre in Libano, calcio, politica e religione sono indissociabili. In questo piccolo paese, musulmani, sunniti, sciiti e cristiani, tutte le comunità hanno un loro partito politico e una loro squadra di calcio. Ad eccezione del Nejmeh. Questo club, nato nel 1945 con l’indipendenza del paese, ha in sé l’ideale dei suoi fondatori: riunire in una sola squadra giocatori di tutte le confessioni e attirare tifosi di ogni fede. La storia di questa squadra è una storia di resistenza a tutte le crisi, a tutte le guerre che hanno scosso il paese dal 1945. Anche in piena guerra civile e sotto le bombe, il club dello Nejmeh continua a far sognare un popolo che, al di là del calcio, non ha mai smesso di sperare in un Libano unito.

Leave a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>