DOCUMENTARI – di Giuseppe Carrieri

Appunti sulla felicità La grazia (Un racconto dalla Cambogia) di Giuseppe Carrieri

Essere donne e sminatrici in uno dei confini più pericolosi del mondo. Giovani ragazze, ogni giorno, con tute e maschere di protezione, provano a rendere nuovamente sicuro il loro paese. Un lavoro difficile non solo dal punto di vista pratico ma anche da quello psicologico. Ad ogni angolo infatti riemerge la tragedia vissuta del popolo cambogiano dovuta al terribile genocidio praticato dagli Khmer Rossi di Pol Pot.


In mezzo all’Oceano Pacifico c’è un minuscolo Stato, un arcipelago di isole da cartolina immerso nell’azzurro. La Repubblica di Vanuatu si estende per ben 800 km, ma è poco popolata, gli abitanti infatti sono solo 234mila. Una nazione di cui si parla poco, ma che ha una grande passione per lo sport, qui tutti adorano il calcio, ma molti praticano il cricket, retaggio della colonizzazione inglese.
Ed è proprio questo gioco che ha trasformato la vita di un gruppo di donne. Infatti anche in questo Paradiso Terrestre per molti la sopravvivenza è dura. Vedove, disoccupate, afflitte da problemi di salute queste donne coraggiose e indomite hanno deciso di fondare una squadra, un team davvero unico al mondo. Di certo il peggiore dal punto di vista agonistico, ma senza alcun dubbio il migliore per umanità, entusiasmo e valore morale.

Di Giuseppe Carrieri
A Kabul Laila ed altre donne svelano le proprie ambizioni di libere imprenditrici e professioniste in una terra che è da sempre molto difficile e restia a concedere libertà. Per la prima volta si vedranno i volti struggenti e armoniosi di donne che, sotto il burka, affermano il loro diritto a esistere e a essere protagoniste, tra sport, cultura ed economia.

Leave a Comment

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>